Io no spik italian…

“Io amo l'italiano… quello che non mi piace è mischiare le lingue, e mischiarle in questo modo mostra un complesso d'inferiorità, pigrizia e trascuratezza. [...] Anche io dico mouse quando uso il computer, ma per tutto il resto credo che abbiamo una grande lingua, quindi dobbiamo avere buon senso ed usare l'italiano”. Così Beppe Severgnini a... Continue Reading →

Annunci

Verticalizzare, spread, bipartisan, quote rosa: tappe di un viaggio nell’antilingua.

In Italia, oltre che in politica e nei media, il peso soffocante dell’antilingua si sconta nello sport nazionale: il calcio. Espressioni come “aggredire gli spazi”, “verticalizzare”, “disimpegno”, sono ormai patrimonio nazionale dell’antilingua del calcio. Tuttavia, esiste una corposa casistica di fenomeni antilinguistici per qualsiasi sport, proprio perché l’antilingua è veicolata dai media. Che la usano... Continue Reading →

Lingue in gioco, ai Mondiali ma non solo

http://www.youtube.com/watch?v=MRnG-IcWU8k Mentre il clima caldo dei mondiali sfodera innumerevoli termini stranieri tra i quali top player, corner, bomber, rabona, goleador e ola e il frastornante ricordo delle vuvuzela è ancora nitido, sarebbe ora di rinfrescare la memoria e tenere ben presente che l'italiano è la nostra lingua e va coltivata con dedizione, come una pianta... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: