Archivi tag: grammatica

« La grammaire est, après le cheval, et à côté de l’art des jardins, l’un des sports les plus agréables. » de Alexandre Vialatte

Immagine

“Il destino di un popolo dipende dalle condizioni della sua grammatica. Non esiste un grande paese senza proprietà di linguaggio.”  Fernando Pessoa

Grammatica, un termine che certamente ha un peso non indifferente nello studio di una lingua. Molti la amano alla follia, molti la odiano, anche perchè probabilmente si prova a volte la sensazione che studiarla richieda innumerevoli ore di instancabile impegno, assoluta dedizione, massima concentrazione.

Molti ne imparano le regole a menadito per poi realizzare di agire come automi che non capiscono cosa stiano facendo né perchè. Tutto ciò risulta frustrante non solo per chi impara ma anche per chi insegna, e a tal proposito mi piacerebbe che i lettori  condividessero i sistemi più o meno personali adottati regolarmente per rendere più sopportabile, quando non addirittura allettante e divertente, lo studio delle regole grammaticali.

Nel frattempo, prendo in prestito alcune frasi tratte da L’eleganza del riccio per offrire una chiave di lettura alternativa sull’argomento.

Io credo che la grammatica sia una via d’accesso alla bellezza. Quando parliamo, quando leggiamo o quando scriviamo, ci rendiamo conto se abbiamo scritto o stiamo leggendo una bella frase. Siamo capaci di riconoscere una bella espressione o uno stile elegante. Ma quando si fa grammatica, si accede a un’altra dimensione della bellezza della lingua. Fare grammatica serve a sezionarla, guardare com’è fatta, vederla nuda, in un certo senso. Ed è una cosa meravigliosa, perché pensiamo:”Ma guarda un po’ che roba, guarda un po’ com’è fatta bene!”, “Quanto è solida, ingegnosa, acuta!”. Solo il fatto di sapere che esistono diversi tipi di parole e che bisogna conoscerli per definirne l’utilizzo e i possibili abbinamenti è una cosa esaltante.  Penso che non ci sia niente di più bello, per esempio, del concetto base della lingua, e cioè che esistono i sostantivi e i verbi. Con questi avete in mano il cuore di qualunque enunciato. Stupendo, vero? I sostantivi, i verbi…Forse bisogna collocarsi in uno stato di coscienza speciale per accedere a tutta la bellezza della lingua svelata dalla grammatica.

Queste parole suonano come una vera e propria dichiarazione d’amore alla materia, proprio come quella che si enuncia dalle dichiarazioni di Pierre Bergounioux in questo video [fr]  e che traspare dal ritratto che ne fà Charles Baudelaire

      “La grammatica, la stessa arida grammatica, diventa qualcosa come una stregoneria evocativa; le parole risuscitano rivestite di carne e d’ossa, il sostantivo, nella sua maestà sostanziale, l’aggettivo, abito trasparente che lo veste e lo colora come una vernice, e il verbo, angelo del movimento che dà l’impulso alla frase.”

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Apprendimento lingue

Imparare con i video

Uno dei modi più coinvolgenti per tuffarsi nello studio delle lingue straniere è sicuramente la visione dei video, da quelli musicali a quelli didattici per eccellenza, passando per quelli realizzati con finalità turistiche o pubblicitarie. Anche questi ultimi, infatti, possono fornire spunti per individuare possibili peculiarità culturali di un dato Paese o di una determinata lingua. Basti pensare a un noto spot di qualche anno fa che riproponeva parte del famoso haka  neozelandese, ad esempio, o a varie pubblicità in cui si gioca sulle differenze linguistiche per attirare ancor di più l’attenzione sul prodotto x.    

La dinamicità di questi supporti caratterizzati da musica, immagini e colori rende l’apprendimento più stimolante e facilita la memorizzazione dei contenuti, offrendo anche la possibilità di rivedere in qualunque momento i punti più oscuri.  

I video didattici dai contenuti prettamente lessicali, ad esempio,  ricostruiscono perfettamente situazioni vissute nel quotidiano, spaziando dal frasario utile per la gestione degli appuntamenti di lavoro ai nomi degli ingredienti che non dovranno mancare sulla lista della spesa. Utilissimi in tal senso i video della EF proposti su Youtube.

Da segnalare anche quelli di Englishyappr che vanno proprio dai commercials ai piccoli documentari  su natura, ambiente e scienza ai video più strettamente legati alla grammatica.

Questo sito  affronta invece argomenti legati a computer, animali, shopping e corpo umano tra gli altri, mentre gli short videos presenti qui facilitano la fruizione dell’utente catalogando i contenuti in base al livello di conoscenza della lingua inglese e alle tematiche che si desidera conoscere o approfondire.

Su English4Today il ripasso della grammatica in tutti i suoi aspetti è d’altro canto pienamente garantito, come pure su Engleo, mentre i video di  EnglishCentral declinano l’inglese in versione Business,  Travel, Social e Media e quelli di Doctissimo si destreggiano tra salute, forma fisica, ambiente e psicologia, solo per citarne alcuni. 

Buona visione!    

Lascia un commento

Archiviato in Apprendimento lingue