Dal beanock al Chesterfield: Fall is in the Chair!


canada-image-foliage-fall

Impariamo ad apprezzare di più l’autunno, stagione meravigliosa che ci accompagna dolcemente verso l’inverno…

Già, perché se le gioie dell’estate, all’insegna dell’oudoor living, sono finite, le piacevolezze da gustare indoor, invece, sono appena iniziate.

Non trovate forse appealing l’idea di poltrire su un beanock con un libro in mano o con un tablet di ultima generazione che propone i colori da sogno del foliage? Con il tocco esotico della copertina leggera acquistata durante le ferie estive, si può persino viaggiare sul filo della continuità, “evitando le buche più dure”, i traumi tipicamente legati alle transizioni.

La stessa mission apparentemente impossible, quella antistress, possono realizzarla comode sedute quali window bench, daybed, dormeuse, lounge chair e chaise longue, disposte nei punti più raccolti  della casa, o in prossimità di zone verdi, o ancora in camere con vista.

In alternativa, si può sempre prelevare dal salotto il divano Chesterfield  con ruote (in foto) e spostarlo in una di queste aree strategiche. Magari affiancandogli un coffee table ricavato da un pallet, in pieno contesto industrial, con un vassoio ricco di castagne, uva e del buon vino.   

Se lo spazio esterno manca, il green trova spazio anche in casa grazie allo stile Jungalow

«Il Jungalow è improntato sul riuso creativo, sulla personalizzazione, i colori vividi, le palette audaci e tante, tantissime piante – lo stile Jungalow è tropicale e bohémien, molto vintage e accogliente» 

Si tratta dunque di arricchire il living, la zona in cui si trascorre più tempo, con punte di verde disseminate qua e là, secondo l’ordinata confusione dello stile jungle. Interessanti gli spunti offerti in proposito dalla lettura di The Easiest Ways to Embrace the Jungalow Trend.

I più fortunati potranno godere appieno dell’autunno sostando per interminabili ore in un winter garden, un sunken garden o un più modesto pot ghetto che riserva comunque grandi soddisfazioni.

Tutte varianti di un’unica costante: lo sguardo aperto sul rigenerante verde, che nella stagione autunnale regala inattesi picchi di spettacolarità.

In chiave assolutamente femminile, si aggiunge ai luoghi distensivi lo She Shed che, come dimostrano le immagini del link fornito, può definirsi come “il favoloso mondo di Lei”, declinabile in svariati stili, dal più romantico al più rustico al più comfy and cosy.

Un autentico rifugio dove poter trascorrere irrinunciabili momenti di solitudine, piacevolmente indisturbate e dedite alle attività preferite.

Se, però, l’isolamento non alletta e ci si vuole immergere nella mondanità, ma casalinga e non priva di un flair esotico, perché non allestire un tiki basement in cui organizzare allegre festicciole?

Le amanti del DIY  potranno anche sbizzarrirsi confezionando party bag con oggetti vari, dalle  conchiglie (per l’ultimo, dolce distacco dall’estate) alle fall candlestick con decorazioni prettamente autunnali… Il dono servirà a far pregustare l’atmosfera delle feste di fine anno.

Ma non è ancora tempo di pensarci. Just sit and relax 😉 !

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in arredamento, casa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...