Quando la moda va in vacanza


Si continua a viaggiare fisicamente e mentalmente, sull’onda di alcune delle tendenze più cavalcate di quest’estate. Se i piaceri della vista e del palato sono i fedeli compagni delle vostre vacanze, vi troverete probabilmente in qualche splendido resort ultraconfortevole a sorseggiare un cocktail di frutti esotici. Il tutto, in barba a chi in ufficio fissa le lancette dell’orologio contando i minuti che lo separano dall’agognato rientro a casa o dalla partenza per il viaggio dei sogni. Che il vostro resort si trovi a Bali in una tipica struttura con tetto alang alang o in una in perfetto stile caraibico, la vostra tenuta da mare sarà probabilmente declinata nell’African style. Questo trend detta l’uso di colori accesi come l’arancione o il rosso, accessori bold come collane oversize o foulard dai colori sgargianti usati anche come turbanti, maxidress, tagli asimmetrici, stampe animalier e perline colorate. Elementi classici come  le tong (ossia le infradito) e i cappelli in paglia, d’altro canto, sono sempre ben accolti, purché portati con classe e sobrietà. All’occorrenza, il tocco glamour può far spazio al tocco green con la scelta di sandali ecologici come gli akalaDare una mano ai piedi e una alla natura! Alle fashioniste che non disdegnano la comodità non saranno sfuggiti invece i sandali platform, sebbene il look non sembri svettare tra quelli più d’appeal neanche per lo street style. Le nostalgiche non resisteranno certo al potente richiamo vintage dei sandali jelly, in origine usati dai pescatori e poi sfoggiati sia in spiaggia sia in città, con la nota in più che solo le decorazioni glitter sanno offrire. La donna che vuole trascorrere una serata mondana alla larga dalle onde, può optare per un locale in e sfoggiare uno degli accessori must have del momento come le minibag, proposte in mille salse tra cui il modello rigido denominato clutch. Contengono giusto il necessario ma vanno di gran moda, soprattutto se a portarle sono mani curate e affusolate, abbellite magari da una reverse french da urlo su cui cade lo sguardo attento di chi avrà inevitabilmente notato l’invitante frushi troneggiante nel piatto che la gentil mano si appresta ad agguantare. Anche la cucina ha il suo piatto forte per quest’estate.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in moda, tendenze

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...