Moda, arredo, cucina: la lingua straniera si fa in tre


L’excursus sui termini stranieri usati in vari ambiti del vivere quotidiano  prosegue il suo viaggio ideale toccando un itinerario che si snoda tra accessori moda, pezzi d’arredo e preziosi alleati nella preparazione dei pasti.

La prima tappa ci porta a dare uno sneak peek nell’armadio di una fashion-victim che si rispetti, dove non possono mancare le borse cult come La Kelly o la Jackie, rispettivamente ispirate a Grace Kelly e Jacqueline Kennedy, ma neanche la D Bag, dedicata a un’altra indimenticabile icona di stile che è Lady D.

Da un nome all’altro, la rassegna prosegue con le Mary Janescalzature  simili a quelle indossate dalle tangueire, che risultano irresistibili per la sobrietà e la versatilità con cui conquistano il pubblico femminile nelle varie declinazioni disponibili.

La seconda tappa tocca una zona molto frequentata della casa, l’area living, dove coloratissimi tessuti ikat
rallegrano anche il più cupo degli ambienti.

Lo sguardo, intanto, spazia a tutto campo per posarsi su comodi futon e  mobili shabby chic sapientemente adornati da oggettistica minuziosamente scelta e disposta secondo i criteri del Feng Shui.

La terza tappa conduce al fulcro della casa, la cucina, dove  accanto a uno strumento prezioso quale il sac à poche, un’appetitosa crema chantilly aspetta fiduciosa di guarnire un dolce preparato in un piovoso pomeriggio invernale per scaldare il cuore.

In un angolo, una salsa béarnaise occhieggia per essere spennellata su una gustosa porzione di carne appena sfornata!

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Apprendimento lingue

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...